Sacro Monte di Varallo

La salita al Sacro Monte di Varallo è una vera e propria ascesa al cielo. Dall’alto si domina la città nella quale si agitano gli uomini entro gli spazi delle case per i loro affari consueti. Nella città celeste organizzata sul Monte intorno alla Piazza dominata dalla Chiesa, vi sono tre case, vere e proprie architetture, le cappelle entre cui … Continua a leggere

Lingua

Molte lingue volano per questo mondo collidono, generano scintille talvolta è odio talvolta è amore L’edificio della ragione sta collassando silenzioso, cesti intrecciati di pensieri sottili come ceste di bambù si riempiono di ciechi funghi velenosi Quegli animali sulle rocce han corso calpestando i fiori, un dente di leone cresce segretamente in qualche angolo il vento ne porta via i … Continua a leggere

San Francesco a Ripa

San Francesco a Ripa, cuore di Trastevere. Il luogo dove riposò il santo d’Assisi, in attesa di parlar con il Papa. Francesco passava il tempo coltivando un melagnolo, arancio selvatico, il cui pronipote ancora vive. La chiesa dove vi è l’estasi della Beata Ludovica Albertoni, di Bernini. In cui quieto affronta l’ultimo riposo il grande De Chirico

Arte Contemporanea (Parte I)

L’arte contemporanea è piena di opere bellissime. Basta saper vedere, andarsele a cercare, scavalcando il conformismo e le apparenze. Superando il pregiudizio, derivante dal celeberrimo orinatorio di Duchamp, per cui è il contesto a determinare l’opera. Non è vero, l’arte parla tranquillamente da sola, senza alcun bisogno di paracadute nè di libretto di istruzione. Se, ad esempio, visiterete le sale … Continua a leggere

Marino

La sfortuna di Giovanni Battista Marino ? L’esser nato italiano… Se fosse vissuto in Inghilterra o in Spagna, sarebbe stato esaltato come uno dei grandi del Barocco. A suo modo, Marino rispecchia i contrasti e la teatralità che in pittura nutre Caravaggio. Ma i nostri letterati amano la quiete, non il duello. La certezza, non la sperimentazione. Il caldo abbraccio … Continua a leggere

Baciami

Avanti, baciami, baciami tantissimo fino al dolore e al sangue la fermezza non va d’accordo con l’onda effervescente del cuore. Il bicchiere che versano i commensali lieti non è per noi O mia cara, mettiti in testa che si vive una volta soltanto ! Se ti guardi intorno senza timore vedi come la luna nel buio si attorcigli alla terra … Continua a leggere

Miniatura

Girolamo Dai Libri, pittore veronese vissuto dal 1474 al 1555, eredita il curioso cognome dall’attività di famiglia, miniare libri prima che si diffondesse la stampa. Nonno Stefano calligrafo, padre Francesco miniatore e lui, Girolamo, miniatore e pittore, enfant prodige che giovanissimo miniava corali e realizzava dipinti sacri come grandi miniature. A questo poco noto ma straordinario maestro Verona dedica la … Continua a leggere

Cy Twombly

È assolutamente da non perdere la grande mostra che la Tate Modern dedica a Cy Twombly, suddivisa per cicli e momenti pittorici («Cycles and Seasons», a cura di Nicholas Serota). Nello stesso 1958 in cui Franz Kline espone a La Tartaruga a Roma, il gallerista Plinio De Martiis presenta un americano che per anni farà di Roma la sua patria … Continua a leggere

Osservatori

Quanno me godo da la loggia mia quelle sere d’agosto tanto belle ch’er celo troppo carico de stelle se pija er lusso de buttalle via, ad ognuna che casca penso spesso a le speranze che se porta appresso. È così che Trilussa descrive una notte di stelle cadenti, nel periodo di San Lorenzo. Un vero «monumento » alla tradizione capitolina … Continua a leggere